Sanitari deceduti per Covid, finalmente i familiari potranno accedere al fondo di solidarietà

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

E’ stata una battaglia di civiltà: finalmente i familiari dei sanitari deceduti per Covid-19 nell’adempimento del loro dovere potranno ottenere un sostegno economico e accedere al fondo di solidarietà ‘Sempre con voi’.

In questi mesi mi sono adoperato affinché la solidarietà manifestata a parole diventasse una buona volta concreta e per garantire ai parenti la disponibilità  delle risorse donate dai privati cittadini  e convogliate nel fondo istituito lo scorso 5 aprile dalla famiglia Della Valle e dalla Protezione Civile, d’intesa con il Ministero dell’Economia. Fino ad oggi sono stati raccolti 11 milioni di euro.

Ringrazio la Federazione Toscana delle Misericordie per avere condiviso questo obiettivo, adoperandosi con molto impegno e competenza.

La battaglia ha toccato da vicino anche la dolorosa vicenda del medico di Scarperia, Giandomenico Iannucci, deceduto lo scorso 2 aprile  per il Covid-19 e al centro di una querelle giuridica tra assicurazioni. 

E’ una questione che riguarda tutti i sanitari, sempre in prima linea, e i diritti dei loro familiari che hanno pagato con il prezzo più caro questa emergenza sanitaria. A loro deve andare il nostro continuo sostegno, soprattutto eliminando molto inutile burocrazia.

Parliamone insieme!